Domenica ecologica con i volontari del MujaVeg

Circa 50 quintali di rifiuti raccolti nella domenica ecologica organizzata dai volontari del MujaVeg. Una mattinata trascorsa nella natura armati di guanti e sacchetti, l’evento organizzato dall’associazione dei Vegetariani e Vegani Muja aperto a tutta la cittadinanza ha dato ottimi risultati. Assieme ai sacchetti portati dal vento c’erano anche rifiuti abbandonati negli anni volontariamente da maleducati. Tra i materiali raccolti lattine, bottiglie, secchi di pittura, copertoni, due televisori, un computer, lamiere, pentole, ed addirittura un intero gommone.

Le pulizie hanno riguardato un’area verde della zona industriale di Muggia tra la via Flavia e la via di San Clemente, dove da poco è stata realizzata una pista ciclabile che affianca il Rio Ospo. “I boschi di Muggia sono pieni di rifiuti, non capisco come si possa esser così sporcaccioni” afferma Cristian Bacci, coordinatore dell’iniziativa “questi spazi sono la casa di centinaia di specie animali, e noi che rappresentiamo quella più intelligente, dovremmo tutelare ogni centimetro quadrato di bosco, non trattarlo come una discarica”

Terminata la fatica i volontari si sono gratificati con un succulento banchetto – humus, affettati, olive, pane fatto in casa, ed estratti di frutta – il tutto rigorosamente vegano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *